Messina

Briguglio responsabile Coldiretti donne

Dall'architettura agli agrumi per salvare i limoneti della fascia ionica

Briguglio responsabile Coldireti donne

Antonia Briguglio è stata eletta responsabile Donne Impresa di Messina della Coldiretti. Ha 43 anni ed è architetto ma la passione per l’agricoltura l’ha portata a scegliere il lavoro in campagna dove da sei generazioni la sua famiglia produce agrumi e in particolare modo il limone Interdonato. Si tratta di una cultivar prodotta esclusivamente nei comuni della riviera ionica che vanno da Messina a Giardini Naxos, un limone pregiato che ha innumerevoli qualità organolettiche. Accanto a questo prodotto la neo responsabile produce i limoni “munacheddi”, arance vaniglia, arance tarocco, arance rosse, clementine, cedri, un ventaglio agrumicolo di grande pregio sempre più ricercato. "E’ determinante chiudere la filiera - ha affermato - non basta produrre ma occorre anche trasformare e proprio questo è un comparto in cui ci sono ampie possibilità di sviluppo e dobbiamo far diventare queste colture ancora di più volano di sviluppo".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi