Messina

Rapinata profumeria
di viale della Libertà

Ieri sera, intorno alle 20, un individuo si è introdotto nell'esercizio commerciale ed ha costretto l'impiegata a consegnare l'incasso. Ancora da quantificare il bottino

Rapinata profumeria  di viale della Libertà

Foto A. Villari

La necessità di denaro contante ha spinto un rapinatore a compiere un assalto armato. Ieri sera, intorno alle 20, un individuo si è introdotto in una profumeria di viale della Libertà. Ha scelto non a caso di entrare in azione in prossimità dell'orario di chiusura, quando in cassa vi è maggiore disponibilità economica. Col volto travisato da passamontagna e con una pistola in pugno, ha costretto l'impiegata a consegnare l'incasso. Poi si è dileguato. Forse fuori dal negozio c'era ad attenderlo un complice a bordo di un ciclomotore. Sull’ennesimo reato di natura predatoria indaga la polizia di Stato. Ancora in fase di quantificazione il bottino.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Crolla una scala, muore 54enne

Crolla una scala, muore 54enne

di Emanuele Cammaroto