CALCIO

Acr Messina, nuova
grana fidejussione

La società giallorossa, a causa del fallimento della Gable, sarà costretta a rifarne un'altra entro metà dicembre

Acr Messina, nuova  grana fidejussione

L'Acr Messina dovrà provvedere a cambiare entro il 15 dicembre la fideiussione a suo tempo allegata alla domanda di iscrizione. La prima portò al deferimento, stipulata con un assicurazione non in elenco, probabilmente, causerà una penalizzazione in classifica; la seconda, invece, non è più valida perché la corte di giustizia del Liechtenstein, giovedì scorso, ha avviato la procedura fallimentare nei confronti della Gable, l’impresa di assicurazione con sede nel principato, a cui il Messina, come altre società si era rivolto. Quattro le settimane per mettersi in regola, una grana in più da risolvere per il sodalizio peloritano che adesso aspetta la comunicazione ufficiale dalla Lega pro. Anche l’Ivass, l’istituto per la vigilanza sulle assicurazioni aveva sollevato il problema che coinvolge utenti italiani, contraenti o beneficiari, delle numerose polizze emesse dalla Gable Insurance AG.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi