messina

Digital Mate Training, 59 ragazzi al lavoro

Primo incontro formativo per i 59 ragazzi selezionati per partecipare al progetto voluto dalla Fondazione Bonino Pulejo. Oggi la formazione al Liceo Bisazza

Digital Mate Training, 59 ragazzi al lavoro

Dopo la selezione avvenuta ad ottobre, oggi per i 59 ragazzi che hanno aderito al progetto Diderot- “Digital Mate Training” è scattata la fase di approccio alla piattaforma digitale attraverso la quale parteciperanno al concorso organizzato dalla Fondazione Bonino Pulejo. Oggi, in una aula inaugurata per l'occasione, la prima lezione al liceo Bisazza con i tutor del dipartimento di Matematica dell'università di Torino. Con i ragazzi anche un gruppo di professori delle loro scuole che li affiancheranno nelle 15 settimane di allenamento alla prova finale. Il concorso e i test digitali che gli studenti provenienti da una dozzina di istituti superiori della città svolgeranno a scuole o a casa, scatteranno ai primi di dicembre in contemporanea anche per altri 500 studenti, di Piemonte e Valle d'Aosta. Il premio per i migliori otto è una borsa di studio e il rimborso dei costi di iscrizione al primo anno di Università di Messina o di quelle della Calabria.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Era meningite di gruppo B

Era meningite di gruppo B

di Marina Bottari