Messina

Abbandona rifiuti
Stangato un incivile

Ancora una volta gli agenti della sezione Polizia stradale hanno colto in flagranza un autotrasportatore incurante della normativa. Multa di 600 euro vigente

Abbandona rifiuti  Stangato un incivile

Prosegue l’azione di contrasto al deposito abusivo dei rifiuti in aree non autorizzate. Una piaga, questa, piuttosto diffusa, a causa del senso di inciviltà che spinge molti a liberarsi di spazzatura e materiali pericolosi dove capita prima.

Mercoledì scorso, gli agenti della sezione Polizia stradale, nell’ambito di specifici controlli, hanno colto in flagranza un autotrasportatore: incurante della normativa vigente, era intento a disfarsi di un notevole quantitativo di mobilio per arredamenti. Gli è stata elevata una sanzione amministrativa di 600 euro. Non solo: il trasgressore è stato obbligato al recupero del materiale abbandonato precedentemente e al ripristino dello stato dei luoghi. Deve anche esibire, nella sede della Polstrada di Messina, la ricevuta del conferimento in discarica autorizzata dello stesso materiale. Gli agenti stanno effettuando ulteriori indagini finalizzate a risalire al committente delle operazioni di trasporto.

Già nelle settimane scorse sono stati svolti analoghi servizi, nel corso dei quali è stata contestato il mancato rispetto della normativa in materia. I controlli proseguiranno sulle arterie urbane e le frazioni collinari.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi