PALLANUOTO

La Waterpolo Messina batte Bologna e vola in testa

Le peloritane vincono nella città felsinea 13-6 e agguantano la vetta della classifica nel massimo campionato femminile di pallanuoto. Tripletta di Aiello, doppiette per Morvillo, Chiappini e Kuzina.

La Waterpolo Messina batte Bologna e vola in testa

La Waterpolo Despar Messina supera a domicilio il Bologna per 13-6 e riagguanta, seppur in condominio con altre due formazioni, il primo posto in classifica. Obiettivo raggiunto per la squadra peloritana che a metà gara molla gli ormeggi facendo valere la migliore qualità tecnica nei confronti del fanalino di coda della massima serie, iscrivendo nel tabellino delle marcatrici ben otto delle nove giocatrici di movimento impiegate dal tecnico Maurizio Mirarchi. Sabato prossimo l’atteso confronto a Roma contro la rivelazione Sis ma la società del presidente Felice Genovese è sulla strada giusta per confermarsi tra le protagoniste della stagione.

CRONACA- La Waterpolo Despar Messina parte bene con Radicchi e Kuzina ma deve incassare il ritorno delle felsinee che pareggiano con Monteiro Abla e Budassi, reti realizzate entrambe in superiorità. Il capitano Bosurgi riporta avanti le giallorosse che aprono bene anche il secondo parziale con Aiello. Fisco riduce le distanze ma poi la Waterpolo Despar Messina, tra la fine della frazione e dopo l’intervallo lungo, prende il largo con Morvillo, Chiappini, doppietta per lei, Kuzina e Aiello. E’ il colpo di grazia per la squadra di Grassi che chiude il terzo tempo con le reti di Monteiro Abla e Fisco inframmezzate dal centro di Gitto. Nell’ultimo parziale Lopes Da Silva segna il primo gol in campionato,  Aiello firma la tripletta personale e Morvillo una doppietta. Per Bologna realizza l’ex Acquachiara Centanni.

 

 

 

 

 

COMMENTO: Così il tecnico della Waterpolo Despar Messina, Maurizio Mirarchi:

“ Ho visto cose positive, in attacco, dove abbiamo realizzato con buone percentuali l’uomo in più,  e in difesa. Ripartiremo da qui e da lunedì penseremo alla sfida con la Sis Roma”.

TABELLINO – R.N.BOLOGNA-WP DESPAR MESSINA 6-13 (2-3, 1-3, 2-4, 1-3)

R.N. BOLOGNA: Sparano F. , Monteiro Abla 2, Verducci M. , Mina A. , Rendo G. , Fisco M. 2, D'amico M. , Manzoni G. , Udoh A. , Budassi M. 1, Centanni S. 1, Lenzi V. , Fiorini . All. Grassi

WP DESPAR MESSINA: Ventriglia A. , Begin J. , Gitto U. 1, Chiappini I. 2, Morvillo A. 2, Radicchi F. 1, Kuzina S. 2, Lopes Da Silva C. 1, Aiello R. 3, Bosurgi S. 1, Lagana' S. . All. Mirarchi

Arbitri: Fusco e Zedda. Uscite per limite di falli Budassi (B) nel terzo e Kuzina (M) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Bologna 4/11 e Messina 5/9 + un rigore fallito (palo).

Risultati della quarta giornata: Ekipe Orizzonte- Sis Roma 16-16,  Cosenza-Bogliasco 3-7,  Milano-Padova 2-7,   Rapallo-Pescara 12-11

Classifica: Wp Despar Messina, Bogliasco e Sis Roma 10 , Padova 9, Ekipe Orizzonte 8,   Milano 4, Cosenza e Rapallo 3,  Pescara e Bologna  0.

Prossimo turno (12/11/2016): Sis Roma-Wp Despar Messina, Bogliasco- Rapallo, Padova- Cosenza,  Pescara-Ekipe Orizzonte Ct, Milano- Bologna.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi