barcellona p.g.

Carceri, trovato un telefonino in una cella

Era nascosto nel barattolo del sale. Lo denuncia il Sappe.

carcere

Un telefono cellulare è stato trovato nel carcere di Barcellona Pozzo di Gotto. A darne notizia è Donato Capece, segretario del Sindacato autonomo polizia penitenziaria. "Il cellulare - dice Capece - è stato trovato nella cella di un detenuto italiano che da tempo fruisce di permessi: era occultato nel barattolo del sale. Il tutto è stato ritirato e segnalato agli uffici dipartimentali e regionali e alla magistratura. Al Dipartimento dell'amministrazione penitenziaria chiediamo interventi concreti come, ad esempio, la dotazione ai Reparti di Polizia Penitenziaria di adeguata strumentazione tecnologica per contrastare l'indebito uso di telefoni cellulari o altra strumentazione elettronica da parte dei detenuti nei penitenziari italiani", aggiunge.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi