Dopo 40 giorni

I lavoratori ex Servirail hanno abbandonato il campanile

Attacco alla politica: «In questa vertenza hanno dimostrato tutta la loro politica». Ringraziamenti per l'arcivescovo La Piana e ai messinesi

I lavoratori ex Servirail hanno abbandonato il campanile

I lavoratori ex Servirail  hanno abbandonato il campanile del Duomo dopo 46 giorni di presidio. «Non un segno di resa ma rispetto per una promessa fatta all'arcivescovo, Calogero La Piana, l'unico ad esserci stato davvero vicino in questi mesi», hanno spiegato. Attenderanno la sentenza del tribunale del lavoro per l'assunzione in Ferrovie ma continueranno comunque a fare sentire la propria voce. Così come hanno fatto questa mattina in occasione della nomina dei cinque nuovi assessori della giunta. Rabbia contro la politica cittadina che in in questa vertenza ha «dimostrato  tutta la propria pochezza». A differenza dei tanti cittadini che hanno fatto pervenire loro grande solidarietà. Quella Servirail è una “causa” simbolo del dramma occupazionale che si sta concretizzando nel territorio messinese. «Comunque vada non ci fermeremo qui», hanno urlato i lavoratori, che pensano addirittura a costituire un movimento “per mandare a casa i politici più scarsi degli ultimi cinquant'anni”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400