Ucria

Due anziani sequestrati e rapinati in casa

Intenso week end di operazioni per la Polizia

Nella notte tra sabato e domenica, due anziani coniugi (G.M e N.G., entrambi 70enni) sono stati rapinati e sequestrati all'interno di un'abitazione di Ucria (Messina) nella contrada Piano Campo. Quattro malviventi, travistati da  passamontagna e coltelli in pugno, si sono introdotti all'interno della casa, una villetta isolata, e si sono fatti consegnare quanto era custodito dai due poveri malcapitati tra denaro e qualche oggetto d'oro. Poi, non soddisfatti, si sono fatti consegnare le chiavi di un appartamento di Capo D'Orlando, appartenente agli stessi anziani, dove era custodita una cassaforte. Alcuni dei rapinatori sono corsi ad arraffare il "bottino" nell'altra abitazione, per poi tornare a Ucria ponendo fine alla notte da incubo dei due coniugi (non prima però di aver loro sottratto i telefoni cellulari per impedire che lanciassero l'allarme). 

 Solo nella mattinata di domenica il 70enne, visibilmente scosso, è sceso in paese per dare l'allarme chiamando il commissariato di Polizia di Capo D'Orlando. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi