PALLANUOTO

Si parte con Messina-Cosenza

Comincia oggi il massimo campionato femminile. Alle 15.00, alla piscina Cappuccini, una delle sfide più attese.

Si parte con Messina-Cosenza

Ad una settimana di distanza, Waterpolo Despar Messina e Cosenza tornano ad incrociarsi dopo essersi affrontate nella Coppa Unipol Sai. Alle 15.00, alla piscina Cappuccini, arbitri Taccini e Lo Dico, le due squadre debutteranno in uno degli incontri più attesi della prima giornata del massimo campionato femminile. Entrambe hanno le carte in regola per aspirare ad un posto nella Final Six che a metà maggio assegnerà il titolo italiano. Nessun problema di formazione per le peloritane che proveranno a confermare la vittoria con due gol di scarto ottenuta sabato scorso. Serviranno, però, attenzione, concretezza e fase difensiva più efficace rispetto a quella messa in mostra nelle prime partite della stagione.

Così alla vigilia del match Maurizio Mirarchi, tecnico della Waterpolo Despar Messina: “ Non è un debutto semplice, tutt’altro. Il Cosenza, giustamente, aspira ad un ruolo di primo piano e ha già dimostrato di essere un avversario difficile da affrontare. Per noi comincia un percorso diverso rispetto a quello concluso nella scorsa stagione, siamo ancora alla ricerca dei giusti equilibri dal momento che il gruppo sta imparando a conoscersi e le nuove stanno assimilando concetti e schemi in un contesto, per loro, differente a quelle in cui erano abituate. Puntiamo, comunque,  a fare bene, dipende solo da noi”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi