messina

Cimitero da 20 giorni senza navetta

Da circa venti giorni manca il servizio navetta all'interno del Gran Camposanto gestito dall'Autoparco. Gli anziani sono costretti a percorrere lunghi tratti sotto il sole perchè mancano gli autisti. Emerge anche l'abbandono della zona con il capolinea Dante sepolto dai rifiuti.

Cimitero da 20 giorni senza navetta

Il servizio manca da circa venti giorni anche se è ben pubblicizzato sulla prima pagina del sito internet del Gran Camposanto. Non ci sono autisti e l'autoparco municipale non può più garantire il servizio. Sembra che quel poco personale sia andato in pensione e che debba dividersi anche con gli scuolabus. Il problema principale è però che non è stato sostituito creando un disservizio enorme alla cittadinanza peraltro non avvisata.

Il disservizio causa non poche polemiche alla porta dove i custodi sono costretti a dare spiegazioni e vietare, spesso con difficoltà, l'ingresso alle auto non autorizzate.

Secondo i bene informati si sta studiando la possibilità di istituite una linea bus che faccia stazione- piazza Cairoli- villa dante- cimitero ma i tempi per chi deve andare a visitare i parenti a nostro parere sarebbero lunghissimi. Alle lamentele degli avventori del cimitero si aggiungono quelle dei fiorai.

E in realtà la situazione al capolinea è gravissima e oltrepassa il limite della decenza. Vedere una fermata centralissima del tram in queste condizioni fa indignare chiunque. I cittadini sono costretti ad aspettare tra i rifiuti di una città che se da un lato vuole differenziare, dall'altro è mortificata dalla realtà di degrado dalla quale non si riesce a venir fuori. Specifichiamo sempre che una buona parte di questo scempio è da addebitarsi agli incivili, che hanno anche distrutto la fonata ma è pur vero che la zona non viene spazzata da mesi e questo è il risultato. Emerge in tutta la sua grandezza la mancanza di programmazione che riguarda purtroppo tante zone della città.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi