Maltempo

Calatabiano, a rischio
due tubi del by pass

Le piogge che hanno interessato il Catanese hanno provocato dei movimenti sulla collina su cui sono adagiati i tubi in kevlar che sostituiscono la condotta del Fiumefreddo. Al momento scongiurata l'interruzione del flusso idrico ma la preoccupazione è tanta.

Dalle 10 in funzione il primo tubo del by pass

Sono trascorsi 11 mesi dalla prima frana, è stato anche dichiarato uno stati di emergenza e stanzianti fondi dal governo, ma la situazione a Calatabiano è quella di prima. Anzi, peggio. Stamani i tecnici dell'Amam sono dovuti accorrere sul posto per verificare la pericolosità scaturita dalle piogge battenti sulla zona nelle ultime ore. Delle fenditure si sono create nella collina attraversata dal by pass, nei cui tubi scorre l'acqua del Fiumefreddo, principale fonte di approvvigionamento della città di Messina. All'inizio della stagione autunnale e con i tempi che ancora occorrono per la messa in sicurezza della collina, non c'è da stare tranquilli. Solo dopo che la protezione civile avrà completato il proprio intervento, l'Amam potrà eseguire le opere di ripristino della condotta da un metro di diametro.

Commenti all'articolo

  • nino24

    25 Settembre 2016 - 17:05

    Non si può aggiungere altro ormai siamo messi veramente male oltre a mortificare e fafe vivere i cittadini in una condizione di vero degrado morale e materiale altro non si può dire!!!!!Cosa risponde Crocetta...Foti...Croce..Accorinti ecc.???Nel 2016 solo da noi si può vivere così.......

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi