MESSINA

Giunto "temporaneo"

Presto collegherà la tangenziale allo svincolo di Giostra e servirà ad abbreviare i tempi per la messa in sicurezza del viadotto Ritiro. L'uscita definitiva sarà sempre quella del terrapieno dell'area di sosta Trapani.

Giunto "temporaneo"

L'opera definitiva, in base al progetto che sarà realizzato dalla Toto costruzioni, prevede l'uscita dall'autostrada in direzione degli svincoli di Giostra, all'altezza del terrapieno situato nelle adiacenze dell'area di sosta Trapani. Per realizzarla occorrono circa 7 mesi, il tempo di costruire due nuovi piloni ed una spalletta sui quali adagiare i tre nuovi impalcati che si ricongiungono con quelli già esistenti. La realizzazione di questa prima parte delle opere è necessaria per far si che lo svincolo di Giostra funga da anche da by pass del Viadotto Ritiro che dovrà essere smontato e ricostruito. Per accelerare i tempi, la direzione lavori ha chiesto e ottenuto dal genio Civile l'autorizzazione per collegarsi, attraverso dei giunti, con gli svincoli esistenti. Autorizzazione che è stata concessa per un giunto temporaneo e diverso da quello che si intendeva collocare in un primo momento in maniera definitiva. Soluzione bocciata dal precedente ingegnere capo del Genio Civile una volta valutate e certificate le precarie condizioni del manufatto costruito negli anni 70. In questo modo, attivato in breve tempo il passaggio dei mezzi sullo svincolo di Giostra, si potrà anticipare la fase di smontaggio degli impalcati del viadotto che vanno sostituiti. Nel frattempo sarà anche completato l'innesto con il terrapieno che in futuro sarà quello definitivo, e si potranno quindi smontare anche i due impalcati che sono stati interessati dal collegamento con i giunti. Una variazione al cronoprogramma che dovrebbe consentire di ridurre sensibilmente i tempi e quindi i disagi dell'utenza. Intanto, il maltempo ha fatto slittare le verifiche odierne in tangenziale sull'opportunità di chiudere o meno lo svincolo di Boccetta. Tra Messina e Centro e Boccetta, infatti, è necessario realizzare la nuova segnaletica per indirizzare i mezzi sull'unica corsia da percorrere che per i prossimi 14 mesi sarà quella di sorpasso.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi