Lipari

Esperti visitano
le cave di pomice

Nell'ambito del progetto di riqualificazione dell'area con alberghi, parco minerario, museo della pomice e il recupero della famosa spiaggia bianca

Esperti visitano le cave di pomice

Dopo la chiusura delle due aziende che estraevano pomice a Lipari, la Pumex e l'Italpomice, si punta a riqualificare l'area con alberghi, parco minerario, museo della pomice e il recupero della famosa spiaggia bianca, ripresa, tra l'altro, nel film "Kaos" dei fratelli Taviani uscito nell'84. Docenti di diversi atenei (Torino, Milano, Reggio Calabria, Palermo Napoli, Westminster University di Londra, la Chambers University of Göteborg) e alcuni membri della fondazione Architetti del Mediterraneo, hanno fatto sopralluoghi prima di aprire i lavori del workshop di "Architettura, luce e paesaggio" alla presenza di neolaureati provenienti da ogni parte d'Italia. "La riconversione delle cave di pomice - ha spiegato il sindaco di Lipari Marco Giorgianni - costituisce uno degli elementi strategici per la salvaguardia delle bellezze naturali dell'intero arcipelago oltre che lo strumento grazie al quale si raggiungerà l'obiettivo di mantenere le Eolie nella Unesco World Heritage List. Atteso che il progetto presenta particolari complessità, si ritiene strategico il coinvolgimento del sistema universitario italiano e internazionale, con l'intenzione di avviare la redazione di un progetto di sviluppo turistico dell'intero Arcipelago".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Arrestato carabiniere per droga

Arrestato carabiniere per droga

di Rosario Pasciuto