PALLANUOTO

La Waterpolo Messina ingaggia la brasiliana Chiappini

Ultimo colpo di mercato della società di Felice Genovese che ha messo sotto contratto la forte giocatrice sudamericana.

La Waterpolo Messina ingaggia la brasiliana Chiappini

Nuovo colpo di mercato per la Waterpolo Despar Messina che ha messo sotto contratto la giovane e promettente brasiliana Izabella Maizza Chiappini, uno dei punti di forza della squadra verde-oro alle ultime olimpiadi di Rio. Nata a San Paolo, ventuno anni da compiere il prossimo 28 settembre, la Chiappini, figlia d’arte, suo padre Roberto ha fatto parte della nazionale maschile e ai giochi sudamericani è stato assistente tecnico, è reduce dall’esperienza nel campionato americano con gli Arizona State University. In questo college ha potuto anche studiare e dedicarsi, contemporaneamente, alla pallanuoto con eccellenti risultati. Nel 2011 ha partecipato ai mondiali di Shangai e nel 2015 è stata considerata una delle migliori giocatrici al mondo. Dalla prossima settimana si unirà al gruppo guidato dall’allenatore  peloritano Maurizio Mirarchi: “ Sono contento dell’arrivo di Iza, è un atleta giovane ma con una grande esperienza internazionale. Ha ottime qualità tecniche e ancora ampi margini di miglioramento. Il campionato italiano le servirà a farla crescere”.

La soddisfazione del presidente Felice Genovese: “ Abbiamo completato la rosa con una giocatrice forte per rimanere competitivi. Confidiamo in una stagione positiva anche se la squadra rispetto allo scorso torneo è cambiata parecchio. Ma rimaniamo fiduciosi sulle scelte fatte, grazie alle quali, avremo maggiori possibilità di rotazione delle atlete”.

Intanto la squadra giallorossa prosegue la preparazione alla piscina Cappuccini. Presenti anche le medaglie d’argento Rosaria Aiello e Federica Radicchi che avevano goduto di qualche giorno in più di riposo dopo le fatiche alle olimpiadi.

A fine settembre, la squadra dell’Uralochka giocherà qualche gara amichevole con la Waterpolo Despar Messina. Saranno test importanti anche in chiave europea dal momento che le russe parteciperanno, come le peloritane, alla prossima Eurolega. Il debutto stagionale è in programma il 7 ottobre nella prima giornata del torneo Unipol, nuova manifestazione voluta quest’anno dalla federazione, mentre l’esordio in campionato è previsto sabato 15 ottobre in casa contro il Cosenza.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi