scuola

Tribunale blocca trasferimento di due docenti

Messinesi che erano state "spedite" al Nord dal piano straordinario di mobilità

Tribunale blocca trasferimento di due docenti

L'avvocato Giuseppe Minissale

Con provvedimento del 27 agosto scorso due docenti messinesi hanno ottenuto della Sezione Lavoro del Tribunale di Messina, giudice dottor Alberto Pavan, la sospensione del provvedimento di trasferimento, con condanna del Miur a ripetere le operazioni propedeutiche all’assegnazione della sede definitiva, previa correzione del punteggio.

Nello specifico il Ministero, e per esso gli Uffici scolastici regionali e provinciali, non avevano attribuito il punteggio del servizio prestato presso la scuola paritaria, penalizzando immotivatamente le due insegnanti che sono state difese dall'avvocato Giuseppe Minissale del foro di Messina. Erano state trasferite una nell'ambito regionale della Toscana e l'altra nell’ambito regionale del Friuli Venezia Giulia.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi