terme vigliatore

Il commissario per sostituire un consigliere

La nomina del commissario si è resa necessaria perché il Consiglio aveva bocciato la surroga del consigliere, nonostante le disposizioni in materia dettate dalla legge Severino.

Il commissario per sostituire un consigliere

Il commissario ad acta Nicolò Lauricella, nominato dall'assessore regionale Luisa Lantieri, ha provveduto a sostituire al Comune di Terme Vigliatore (Me) il consigliere di una lista civica, Francesco Carmelo Salamone, 54 anni, che il prefetto aveva sospeso dalla carica perché arrestato a luglio nell'operazione antidroga "Triade". L'indagato è stato sostituito da Emilia Salvodella della lista "Verso il futuro". La nomina del commissario si è resa necessaria perché il Consiglio aveva bocciato la surroga del consigliere, nonostante le disposizioni in materia dettate dalla legge Severino. Il sindaco Bartolo Cipriano (che aveva stigmatizzato il comportamento dei 5 consiglieri d'opposizione del Pd, partito al quale lo stesso primo cittadino ha chiesto di aderire), esprime "soddisfazione per la conclusione di una vicenda che stava assumendo aspetti surreali e che per un mese ha paralizzato l'attività amministrativa".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi