santa teresa

Incidente sul lavoro, muore gommista

L'uomo stava gonfiando uno pneumatico quando il cerchione ha ceduto, proiettando sul suo volto alcuni frammenti metallici.

Carabinieri

Giovanni Crisafulli, 31 anni, è morto nella tarda mattinata di oggi per cause ancora in fase di accertamento mentre stava lavorando nel suo negozio di vendita e sostituzione pneumatici. 

L'uomo stava gonfiando uno pneumatico quando il cerchione ha ceduto, proiettando con violenza alcuni frammenti metallici sul suo volto e sugli altri soggetti presenti all'interno dell'officina. 

Crisafulli è stato soccorso da personale del 118, ma è morto durante il trasporto al Policlinico di Messina. 

Nell'officina erano presenti alcuni testimoni, tra cui un 57enne residente a Santa Teresa, rimasto ferito durante l'incidente. Un pezzo di metallo gli ha causato una frattura all'avambraccio sinistro con ferita lacero contusa oltre a varie escoriazioni al collo.

La salma di Crisafulli è già stata affidata ai familiari su disposizione dell'autorità giudiziaria. Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Santa Teresa. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi