CALCIO

Messina in attesa per il socio

Prosegue, a fari spenti, la trattativa per l'ingresso nell'Acr Messina di un imprenditore laziale. Due giorni fa i soci del club hanno sottoscritto la lettera d'intenti per facilitare l'accordo. Al lavoro avvocati e commercialisti romani per un closing che potrebbe arrivare soltanto la prossima settimana.

Messina, è già futuro

La trattativa prosegue nella riservatezza più assoluta. Si sa, però, che l'imprenditore coinvolto nell'operazione è soltanto uno, interessato ad acquisire una quota di minoranza, un 30% come richiesto dall'Antares, una delle anime dell'Acr Messina che fa riferimento al socio Pietro Gugliotta. Ma il suo eventuale ingresso è subordinato ai conti della società. In questi giorni sono al lavoro  uno studio legale, che rappresenta l'imprenditore, e vari commercialisti romani che stanno spulciando le pieghe dei bilanci giallorossi, analizzando i documenti che sono stati inviati per la due diligence. La chiusura della trattativa, se avrà esito positivo, è attesa non prima della prossima settimana. Tempi tecnici, comunque, compatibili quando in ballo c'è un discreto investimento economico e, nel lungo periodo il futuro della società stessa. Se dovesse entrare, l'imprenditore laziale dovrebbe versare, in due tranche, 250.000 mila euro, la prima a fine agosto, la seconda entro il 10 settembre con anticipo rispetto alla temuta scadenza del 15 settembre quando la società dovrà sborsare oltre 350.000 mila euro per gli stipendi ai tesserati di giugno, luglio e agosto, i relativi contributi e i versamenti Irpef di maggio. In questa fase, a fare da spettatori interessati, i soci dell'Acr Messina che hanno al momento, congelato  le altre proposte. Fermo anche il mercato e in stand by l'ingresso nell'organigramma di Giovanni Carabellò, quale direttore generale.  Una situazione di stallo che si concluderà soltanto quando l'imprenditore laziale romperà gli indugi in un senso o nell'altro. Intanto il Messina si sta preparando all'inizio del torneo di Legapro. Prime giornate impegnative per la squadra giallorossa attesa dai derby con Siracusa, in casa il 28 agosto,  e Reggina in trasferta il 4 settembre. Diverse le novità introdotte nella nuova stagione. Play-off allargati alle prime dieci classificate, gare dei gironi divise in trimestri ad orari standard e streaming delle partite a pagamento.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi