Furci Siculo

Fratellini rischiano di annegare
Due bagnini si tuffano e li salvano

I ragazzini di 12 e 11 anni erano a bordo di un canotto. Tempestivo intervento di Luca Prestipino e Francesco Ralli

Fratellini rischiano di annegare  Due bagnini si tuffano e li salvano

Tragedia sfiorata ieri sera nel mare antistante l’abitato di Furci Siculo. Due fratelli catanesi, 12 anni lei, 11 lui, sono saliti a bordo di un gommone e si sono messi a remare. Ad un certo punto si è alzato il vento e la piccola imbarcazione è stata spinta velocemente verso il largo, parecchio lontano dalla riva. Ad un certo punto dal mare sono arrivate grida di aiuto, mentre dalla battigia strazianti grida di disperazione dei genitori.

La gente, distesa sulla spiaggia a prendersi il sole, si è alzata in piedi, mentre dalla riva partiva la barca di salvataggio con a bordo Luca Prestipino e Francesco Ralli, entrambi bagnini, il primo del Corpo volontari del Comune e il secondo in forza ad un lido privato. Quando hanno raggiunto il gommone, mentre il mare si faceva sempre più grosso la ragazza, che soffre di attacchi di panico, nel tentativo di salire sulla barca è scivolata ed è caduta in mare. I due bagnini si sono immersi e l’hanno recuperata, ma non è stato facile rimetterla sull’imbarcazione

«Pensavo di non farcela - ha dichiarato Luca - e quando sono riuscito ad aggrapparmi al natante ho tirato un sospiro di sollievo».

Quando la ragazza è stata tirata su, assalita da una crisi di panico nel tentativo di dimenarsi dai due bagnini che la tenevano stretta, si è girata di scatto e, con la mano, ha colpito all’occhio Francesco. «Niente di particolare - ha dichiarato il bagnino del lido furcese. Solo quando sono arrivato a casa mi sono accorto che l’occhio sinistro si era gonfiato».

La scena è stata seguita da riva dai genitori e da tantissime persone, tra cui alcuni pescatori. Questi ultimi pronti a mettere in mare le barche a motore per dare aiuto ai due bagnini. Ma, alla fine, tutto si è risolto al meglio grazie alla prontezza e alla professionalità dei bagnini Francesco e Luca.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi