Nell'Ennese

Agricoltori
coltivano droga

Fermate due persone, tra cui un messinese originario di Tortorici

Agricoltori coltivano droga

Due agricoltori incensurati di Centuripe (Enna) sono stati arrestati per coltivazione e detenzione finalizzata al commercio di sostanza stupefacente dopo la scoperta di 150 piante di cannabis in un terreno a loro disposizione in contrada Carcaci. Le piante, di circa 2 metri e in avanzato stato di maturazione, sono state poste sotto sequestro. Avrebbero potuto fruttare fino a 500 euro l' una, per un totale di 75 mila euro. Gli arrestati sono un 46enne nativo di Tortorici (Messina) e un 29enne di Adrano (Caltanissetta). L'operazione dei Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Nicosia, della Stazione di Centuripe e dal Nucleo Operativo Provinciale di Enna Corpo Forestale Regionale, è stata resa possibile da una serie di appostamenti. Il pm di turno della Procura di Enna ha disposto per i responsabili, colti in flagrante mentre irrigavano la coltivazione, gli arresti domiciliari. (AA)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi