Capo d'Orlando

Rally abusivi nel Messinese, sequestrata scuderia

La polizia ha sequestrato la scuderia automobilistica "Palatinus MotorSport" di Capo d'Orlando e ha denunciato due persone per gare illecite.

Rally abusivi nel Messinese, sequestrata scuderia

La polizia ha sequestrato a Patti (Messina) la scuderia automobilistica "Palatinus MotorSport" di Capo d'Orlando e ha denunciato due persone per gare illecite. Organizzavano rally abusivi denominati "Loopshow" che richiamavano centinaia di piloti e migliaia di spettatori. Animavano con le corse automobilistiche le domeniche di comuni sparsi in tutta la Sicilia e da ultimo di quelli tirrenico-nebroidei come Patti e Montagnareale, coinvolgendo istituzioni locali, governando un giro di affari di diverse migliaia di euro ad evento. ''A dispetto, della declinata natura non agonistica e meramente ludico-ricreativa degli eventi - dicono i poliziotti del commissariato di Patti - è stato rilevato che le manifestazioni denominate altro non erano che gare ad alta velocità tra i partecipanti, i quali correvano per vincere: lo facevano peraltro su auto equipaggiate con attrezzature sportive del tutto simili a quelle ufficialmente rallystiche, avvalendosi dell'ausilio di copiloti - navigatori, in un contesto organizzativo che prevedeva la rilevazione dei tempi realizzati tramite cronometristi specializzati e sofisticati sistemi tecnologici, nonché la successiva redazione di una classifica basata proprio su quei tempi ed una corrispondente premiazione finale''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi