Messina

Incendio distrugge
deposito di verdura

Fuoco in un magazzino in via Consolare Pompea, nei pressi di Grotte, intorno alle 20,30 di ieri sera.

Incendio distrugge  deposito di verdura

 Per un cortocircuito alla cella frigorifera, dal locale improvvisamente si è sprigionato fumo e fuoco che ha generato il panico tra la gente. Preoccupazione soprattutto tra operatori e frequentatori delle adiacenti attività commerciali, un negozio per la casa e il tempo libero e una focacceria. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, guidati dal caposquadra Santino Abatriatico, che hanno prontamente spento le fiamme. Fortunatamente nessuno si trovava all’interno del deposito quando si è sviluppato il rogo: le ambulanze si sono portate sulla litoranea ma non è stato necessario l’intervento medico. Alle operazione ha partecipato anche la polizia, che si è occupata di isolare l’area, mettendola in sicurezza e favorendo il lavoro dei pompieri. Scongiurato il peggio proprio in virtù dei tempi rapidi con cui si è messo fine all’incendio. I danni al locale sono comunque ingenti.

Vigili del fuoco in azione anche nel primo pomeriggio, a Santo Stefano Briga, sotto il comando del caposquadra Stefano Nunzio Peditto: in un garage si sono letteralmente sciolti tra le fiamme due scooter, prima che il rogo lambisse anche un’Alfa parcheggiata nello stesso posto. Dai primi riscontri la matrice dell’episodio non dovrebbe essere dolosa.(ema.rig.)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi