MESSINA

Vigili aggrediti, obbligo di firma per responsabile

Si tratta di Giuseppe Scoglio, l'uomo, incensurato, ristretto ai domiciliari, che lunedì scorso ha aggredito, ad Orto Liuzzo, Biagio Santagati e due agenti dopo un verbale per conferimento dei rifiuti fuori orario. Questo l'esito della direttissima di oggi. Il processo, dopo la richiesta dei termini a difesa, si svolgerà il prossimo 17 ottobre.

Aggrediti comandante dei vigili e un agente

I vigili aggrediti al pronto soccorso del Piemonte

Giuseppe Scoglio, il 52enne che lunedì scorso, ha aggredito  il comandante della sezione annona e decoro Biagio Santagati e due agenti della polizia municipale torna in libertà anche se il giudice gli ha imposto l'obbligo di firma, tre volte alla settimana, presso i carabinieri di Villafranca Tirrena. Il tutto in attesa del processo vero e proprio che si terrà, invece, il prossimo 17 ottobre dal momento che l'incensurato ha chiesto i termini a difesa.

Come si ricorderà, lunedì scorso, ad Orto Liuazzo, nei pressi della frazione Campanella, il comandante della sezione annona e decoro Biagio Santagati e due agenti della polizia municipale avevano fermato il 52enne messinese per notificargli un verbale da 103.00 euro dopo che lo stesso aveva appena gettato rifiuti in una fascia oraria non consentita.

Per tutta risposta, l'uomo, dopo avere cercato di giustificarsi, aveva aggredito i tre, mandandoli al pronto soccorso del Piemonte. Ad avere la peggio uno degli agenti refertato con una prognosi di 30 giorni per la sospetta frattura della spalla. Dieci giorni, invece, per la vigilessa e sette per Santagati.

L'episodio è avvenuto durante uno dei tanti controlli predisposti per prevenire il fenomeno del conferimento fuori orario che nella zona di Orto Liuzzo è diventata regola, soprattutto da chi non ama la raccolta differenziata. Controlli, per inciso, voluti dall'amministrazione comunale anche per limitare l'accesso ai cassonetti ai villeggianti dei paesi limitrofi della fascia  tirrenica che, di passaggio verso il capoluogo, depositano i rifiuti dentro e fuori i cassonetti a qualunque ora come più volte denunciato anche dai consiglieri di circoscrizione. 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi