Orto Liuzzo

Aggrediti comandante dell'annona e due agenti

Il commissario Biagio Santagati e due agenti che erano con lui in servizio sono stati aggrediti ad Orto Liuzzo da un 53enne al quale stavano elevando un verbale per conferimento dei rifiuti fuori orario. L'aggressore è stato fermato. E' ai domiciliari

Aggrediti comandante dei vigili e un agente

I vigili aggrediti al pronto soccorso del Piemonte

Il comandante della sezione annona e decoro della polizia municipale Biagio Santagati e due agenti che erano con lui in servizio sono stati aggrediti ad Orto Liuzzo da un 53enne al quale stavano elevando un verbale per conferimento dei rifiuti fuori orario. L'aggressore è stato fermato e posto ai domiciliari su disposizione del magistrato, dottoressa Rende. Per lui mercoledì il processo per direttissima.

L'episodio è avvenuto durante uno dei tanti controlli predisposti per prevenire il fenomeno del conferimento fuori orario che nella zona di Orto Liuzzo è diventata regola, soprattutto da chi non ama la raccolta differenziata e pensa di poter depositare di tutto, e a qualunque ora, dentro e fuori i cassonetti. Stamani, intorno alle 9.30, nei pressi della frazione Campanella, il comandante della sezione annona e decoro Biagio Santagati e due agenti della polizia municipale hanno fermato un 53enne messinese per notificargli un verbale da 103.00 euro dopo che lo stesso aveva appena gettato rifiuti in una fascia non consentita. Per tutta risposta, l'uomo ha aggredito i tre con calci e pugni, mandandoli al pronto soccorso del Piemonte. Sul posto sono intervenute anche due pattuglie, inviate prontamente dopo la segnalazione. L'aggressore è stato, invece, fermato e portato a Messina per essere ascoltato.

Sette giorni di prognosi in ospedale per il commissario Santalali, dieci giorni per la vigilessa aggredita insieme a lui e un mese di prognosi per il terzo agente che era con loro e che ha una sospetta frattura alla spalla.

Quello di oggi è l'ennesimo episodio in cui viene coinvolto direttamente Biagio Santagati, sempre in prima linea nella lotta all'abusivismo e da qualche settimana impegnato nella repressione del conferimento selvaggio, secondo le linee guida varate dall'amministrazione comunale che sull'argomento aveva chiesto maggiore severità nei controlli alla polizia municipale. Da fine marzo, Santagati ha preso le redini dell'annona ridando ordine a un settore difficile da gestire per le tante problematiche connesse, dall'ambulantato agli abusivi. Tante situazioni complicate da sanare e cui non sempre si riesce a porre un freno. Il fermo di oggi potrebbe essere il deterrente migliore per mettere in riga chi non ama troppo le regole. A Santagati e agli agenti coinvolti la solidarietà del corpo e del comandante della polizia municipale Calogero Ferlisi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Arrestato carabiniere per droga

Arrestato carabiniere per droga

di Rosario Pasciuto