Messina

Acqua, zona nord
completamente a secco

Questa mattina niente distribuzione, tra Viale Giostra e Torre Faro. Troppo basso il livello dei serbatoi, a partire dal Tremonti, l'impianto pilota per questa zona di città. Salita a poco più di 200 lt/s la portata dell' Alcantara. Prevista nel pomeriggio la conclusione della posa di 2 dei 4 tubi del by pass

amam telemetria

Mentre non si conoscono con esattezza i tempi per il ripristino di almeno due dei tubi che costituiscono il by pass del Fiumefreddo (si parla del primo pomeriggio), questa mattina niente distribuzione di acqua nella zona nord della città. Il livello insufficiente nei serbatoi dell'Amam non lo consente ancora. E' al momento di solo 150lt/s la portata del by pass dell'Alcantara. Dalla tarda mattinata tutta l'acqua che arriva nella rete, invece, sarà dirottata verso il serbatoio pilota della zona nord, il "Tremonti". Da qui partono le diramazioni per S. Licandro, Annunziata, Panoramica e riviera (solo i villaggi di Pace e S. Agata sono serviti da pozzi indipendenti dalla dorsale e, pertanto, qui la distribuzione avviene regolarmente). Dal tardo pomeriggio, a prescindere dall'ultimazione dell'intervento a Calatabiano, ci sarà un minimo di distribuzione. La zona dell'Annunziata, sarà quella più penalizzata. 

Intanto a Calatabiano, sono già stati stesi due tubi in polietilene per 80 metri circa. Il fronte danneggiato dalle fiamme è di 110 metri. Nel pomeriggio si conta di effettuare l'innesto e far ripartire il flusso che potrebbe far giungere a Messina intorno a 400/450 lt al secondo. 

Ore 11.25 - Cresciuta nella mattinata la portata dell'Alcantara che a Furci Siculo si innesta in quella del Fiumefreddo attraverso un by pass. attualmente è ben al di sopra dei 200 litri al secondo

Commenti all'articolo

  • nino24

    24 Luglio 2016 - 11:11

    Oltre il danno la beffa!!!come non si può pensare in questi anni di collegare i serbatoi principali della città quello della santissima, quello di Tremonti quello di Montesanto? perché siamo sempre noi a subire? Poi una domanda a Termini nelle more che questo incubo finisca...saranno ripristinati i 4 tubi???

    Rispondi

  • EnzaLojacono

    24 Luglio 2016 - 08:08

    Notizie che si potevano anche dare ieri.............avremmo riempito vasche e bidoni finchè c'era corrente!!!

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi