messina

Crocetta: "Sospetti sull'incendio ai tubi"

Il governatore interviene sull'episodio che si è verificato a Calatabiano e ha messo in ginocchio la città. "Coinvolta la Protezione civile".

Crocetta: "Sospetti sull'incendio ai tubi"

"Può essere che la Sicilia sia una regione dove prende fuoco persino un tubo che trasporta acqua? Non faccio né ipotesi né affermazioni ma pongo solo una domanda pubblica: qualcuno mi dica se ci sono casi analoghi che possono fungere da precedente e la ritirerò". Lo dice il governatore della Sicilia Rosario Crocetta, riferendosi all'incendio di quattro tubi del bypass dell'acquedotto di Calatabiano, divampato in nottata, e che potrebbe provocare in piena estate una nuova emergenza idrica a Messina. "Mi chiedo chi sta creando questa situazione, che in Sicilia possa bruciare pure l'acqua è una novità tutta siciliana - dice Crocetta-. Non è che adesso qualcuno sosterrà che si tratta di autocombustione?". "Non faccio ipotesi né affermazioni - ribadisce il governatore - ma pongo un interrogativo pubblico: qualcuno mi dica come può un tubo dell'acqua prendere fuoco?".

"Ho sentito il sindaco di Messina: domani ci sarà un'interruzione idrica, ma si stanno cercando soluzioni con la Protezione civile".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi