Legapro

Il Messina resiste quasi un tempo, poi tris del Frosinone

Nell'amichevole del “Matusa” i peloritani non sfigurano malgrado il secco 3-0. I giallorossi sfiorano il gol con Burzigotti e Ciccone, poi Daniel Ciofani la punisce

Il Messina resiste quasi un tempo, poi tris del Frosinone

Marcatori: 41’ pt D. Ciofani, 44’ pt rig. Dionisi, 3’ st Paganini.

Frosinone: Zappino; M. Ciofani (28’ st Belvisi), Bertoncini (38’ st Pedrazzini), Pryyma, Crivello; Sammarco (1’ st Frara), Gori (1’ st Gucher); Kragl (12’ st Altobelli), Dionisi (33’ st Volpe), Paganini; D. Ciofani (36’ st Regolanti). All.: Marino.

Messina: Russo (13’ st Dini); Mileto, Burzigotti, Paramatti (1’ st Fiumara), De Vito; Bossa (13’ st Ionut), Giorgione (26’ st Baldassin), Ricozzi; Ciccone (26’ st Milinkovic), Longo (26’ st Pozzebon), Ferri. All.: Bertotto.

Arbitro: Marinisi di Ciampino. Note: spettatori 3000 circa. Ammonito: Ricozzi (M). Angoli: 8-1 per il Frosinone. Recupero 0' pt, 0' st.

Quaranta minuti di buon Messina, poi il blackout a cavallo dei due tempi e l’ago della bilancia pende dalla parte del Frosinone, tra le due contendenti più quotata e avanti nella preparazione. Al “Matusa”, di fronte a tremila spettatori, i padroni di casa si sono imposti 3-0 sui giallorossi di Valerio Bertotto, raggiunto nel pomeriggio dalla squalifica comminata dalla Disciplinare per aver percepito, ai tempi del Venezia, compensi extracontrattuali. Un mese di stop per l’allenatore. L’ex selezionatore dell’Under 20 Lega Pro si presenta con appena diciassette calciatori in distinta, tra assenti per infortunio e scelta tecnica. Fuori diversi elementi in prova e il portiere Brunelli, prelevato in prestito dal Chievo. In panchina gli ultimi arrivati Milinkovic, Pozzebon e Baldassin, quest’ultimo ingaggiato a titolo temporaneo dal club clivense. A protezione di Russo, il quartetto formato da Mileto e De Vito sugli esterni e Burzigotti e Paramatti al centro. In mediana Bossa, Ricozzi e Giorgione. In attacco Ciccone, Longo e Ferri.

Pronti, via e il Frosinone pressa subito alto, Kragl arma Dionisi, ma l’attaccante fallisce una buona occasione. Il Messina ha coraggio e con Burzigotti (di testa) e Ciccone (conclusione alta) spaventa i locali. Il Frosinone colleziona corner, i giallorossi si difendono con ordine. Scivola via così, tra pochi sussulti, la prima mezzora di gioco. Quando il pareggio sembra il risultato più giusto per rientrare negli spogliatoi, viene meno la resistenza del Messina. Al 40’ Dionisi serve in profondità Ciofani che batte Russo con un rasoterra. Quattro giri di lancette più tardi pasticcio di Paramatti che atterra Ciofani in area. Dal dischetto Dionisi raddoppia.

Nell’intervallo Bertotto toglie l’ex difensore del Bologna e inserisce Fiumara, ma il Frosinone cala immediatamente il tris a inizio ripresa. Bastano tre minuti a Paganini, servito da Frara, per superare Russo con un preciso colpo di testa. La reazione del Messina sta tutta nei tentativi di Ionut e Ricozzi, comodi per Zappino. A venti minuti dalla fine, Dini è provvidenziale su Ciofani, poi Bertotto pesca dalla panchina Milinkovic, Baldassin e Pozzebon. Ma è il Frosinone a sfiorare il 4-0 a più riprese e a colpire un palo con Paganini. Sabato, nuovo test attendibile per i giallorossi: a Roma è sfida al Benevento.

Altri quattro acquisti

Salgono a dieci i volti nuovi in casa giallorossa. Ieri sera l’Acr ha ufficializzato altri quattro arrivi. Tre sono portieri. Si tratta del centrocampista Luca Baldassin, classe ’94, ultima stagione tra Lumezzane e Padova (in precedenza vivaio dell’Udinese e 32 gare in C2 con il Poggibonsi), in prestito dal Chievo come il portiere Matteo Brunelli, anch’egli classe ’94, nell’ultima annata al Pisa in passato il settore giovanile del Prato e 32 presenze in C con il Prato; acquistati a titolo definitivo, invece, altri due portieri: il ’92 Giovanni Russo, ultima stagione al Gallipoli e in precesdenza con Flaminia, Nocerina, Aversa e Matera, e il giovanissimo (’96) Andrea Dini, ex Rimini e l’anno scorso a San Marino in D.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi