Malfa

Assolto il pittore
Ernesto Dimitri Salonia

Dall'accusa di voler ricostruire dei ruderi per poi realizzare un albergo e altri edifici nella frazione di Pollara

Assolto il pittore Ernesto Dimitri Salonia

Il tribunale di Barcellona Pozzo di Gotto ha assolto perché il fatto non sussiste il noto avvocato e pittore Ernesto Dimitri Salonia nell'ambito del processo scaturito da una denuncia della fotografa Simona Cocuzza, che lo aveva accusato di voler ricostruire dei ruderi per poi realizzare un albergo e altri edifici nella frazione di Pollara del comune di Malfa, nell'isola di Salina. L'avvocato Salonia era stato rinviato a giudizio per i reati di abuso edilizio e costruzione in zona sismica senza l'autorizzazione del Genio Civile e della Soprintendenza di Messina in area sottoposta a vincolo paesaggistico. Salonia era stato accusato di essere uno speculatore che voleva deturpare l'ecosistema di Salina. Al dibattimento l'ex soprintendente di Messina Salvatore Scuto aveva asserito, che si trattava di opere di manutenzione ordinaria e di sistemazione a secco delle pietre crollate. Inoltre, l'ufficio tecnico del Comune di Malfa aveva dichiarato che non era stata commessa alcuna violazione edilizia trattandosi di decespugliamento e sistemazione di un muretto a secco utilizzando le pietre cadute. Con la sentenza il giudice ha disposto anche il dissequestro dei ruderi. Salonia pittore conosciuto in ambito internazionale, è molto legato all'isola di Salina dove ha realizzato diverse opere artistiche. (AA)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi