Lipari

Bambini disabili
senza assistenza

I genitori, dopo tante proteste rimaste inascoltate, hanno fatto causa all'Asp 5 di Messina

Bambini disabili senza assistenza

Il centro di riabilitazione di Canneto a Lipari da anni non funziona per mancanza di adeguato personale e 40 bimbi continuano ad essere senza assistenza. I genitori dopo le tante proteste, hanno fatto causa all'Asp 5 di Messina. E si sono rivolti all'avvocato Rosario Patanè che ha presentato un ricorso in sede cautelare al giudice del tribunale di Barcellona. Il magistrato Emanuele Quadraccia, dopo aver esaminato gli atti, ha rinviato l'udienza al prossimo 24 agosto. Alle Eolie, piu' volte, oltre ai cittadini, insieme alle rispettive associazioni dei portatori di handicap, hanno protestato i sindaci di Lipari e Santa Marina Salina, Marco Giorgianni e Massimo Lo Schiavo ed anche i capo gruppo di Forza Italia Bartolo Lauria e del Pd Giacomo Biviano. L''Azienda Sanitaria Provinciale ha sempre ribadito che "Per fronteggiare le carenze di personale si è sempre provveduto a deliberare l'affidamento di nuovi incarichi a tempo determinato. L'attenzione è stata focalizzata proprio su quelle figure professionali che più potrebbero essere di supporto in una realtà come quella presente a Lipari. Incarichi, tuttavia, andati a vuoto perché gli interessati, pur avendo dato una prima disponibilità iniziale, hanno poi scelto di non accettare. Tutto ciò ha comportato un ulteriore allungamento dei tempi e delle procedure". (AA)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi