Montalbano

Muore un bimbo
nigeriano, si indaga

Una tragedia che ha sconvolto un’intera comunità si è verificata nel pomeriggio di ieri a Montalbano Elicona

Muore un bimbo  nigeriano, si indaga

Un bimbo di appena dieci mesi, di nazionalità nigeriana, che attualmente si trovava ospite dello Sprar di Montalbano Elicona, ha perso improvvisamente la vita. Nel tardo pomeriggio, la madre del bimbo, disperata, si era improvvisamente precipitata nella piazza di Montalbano Elicona gridando e chiedendo aiuto per il proprio figlio che si era sentito male. Inutili i disperati tentativi di rianimare il piccolo che, immediatamente, veniva trasportato al pronto soccorso di Patti. A quanto pare, nel nosocomio pattese, giungeva già esanime. Per il povero bimbo, nei prossimi giorni sarà disposta l’autopsia per fare luce sulle cause del decesso. I carabinieri della stazione di Montalbano hanno già avviato le indagini proprio per avere un quadro più chiaro dell’accaduto. Profonda tristezza nel paese che è rimasto sotto shock per una tragedia improvvisa che ha sconvolto gli animi di tutti i montalbanesi. La terribile perdita si è verificata, tra l’altro, due giorni dopo l’aggressione subita dalla madre, che ospite nelle casette del centro storico nell’ambito del sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati, era stata picchiata dal marito.

Il coniuge, infatti, l’aveva colpita e le aveva procurato vistose ferite alle braccia. Immediatamente lo stesso era stato trasferito dal centro di Montalbano in un altro struttura di accoglienza di Siracusa. Da ieri sera sono in corso le indagini da parte degli inquirenti che, nell’immediatezza, hanno provveduto ad ascoltare la madre ed alcune persone informate sui tragici fatti, proprio per fare piena luce su quanto accaduto ovvero sulle reali cause del decesso del povero bimbo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi