Messina

Mistero sulla morte
di una 23enne

Jessica Margareci è stata trovata senza vita dal nipote nella sua abitazione di Bordonaro. Nei giorni precedenti si era recata più volte al pronto soccorso di due nosocomi dove erano stati eseguiti degli accertamenti per dei forti mal di testa. Aperta un'inchiesta

Mistero sulla morte  di una 23enne

C'è un velo di mistero nella morte di una ragazza di 23 anni, Jessica Margareci, avvenuta mercoledì mattina in un'abitazione di Bordonaro dove viveva con uno zio e un nipote di 14 anni. Un'inchiesta è stata aperta dalla Procura dopo che i familiari, avendola trovata senza vita a letto di prima mattina, hanno avvisato il 118 e dopo che i sanitari hanno constatato il decesso, informato la Polizia. Nei giorni precedenti, secondo quanto riferito dai parenti, la ragazza si sarebbe più volte recata al pronto soccorso di vari nosocomi della città per dei forti mal di testa venendo sottoposta ad accertamenti anche strumentali. Per questo la salma da due giorni è a disposizione della magistratura. Il sostituto Alessia Giorgianni domani dovrebbe conferire l'incarico per l'autopsia. Al momento il fascicolo è contro ignoti

Commenti all'articolo

  • tesoro

    24 Giugno 2016 - 23:11

    Sono molto dispiaciuta x qnt è accaduto ed anche molto scioccata gli unici medici su cui possiamo contare siamo noi come si fa a morire x un mal di testa e come non si puo nn capire che qst ragazza aveva di bisogno credo nel destino ma nn posso credere che il tuo sia finito così che dire spero che tu possa trovare serenità e pace nel mondo in cui vivi adesso addio gessica

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi