New York

Summit Eurasia a NY,
c'è il nostro Fausto Cicciò

Ventennale ASEM11 a NY: L’Italia sarà rappresentata dalla Fondazione Rosini Gutman di Milano e dal giornalista messinese della Gazzetta del Sud, Fausto Cicciò.

Summit Eurasia a NY,  c'è il nostro Fausto Cicciò

L’ associazione UE-ONU, presieduta dal messinese Giuseppe Sergi, e la Asia-Europe NGOs Network celebreranno il ventennale del Summit  Asia-Europa (ASEM11) presso le Nazioni Unite, con una mostra di pittura e fotografia. Per questo anniversario sono stati scelti temi della vita quotidiana e dello sviluppo economico e sociale dei popoli dell’area geografica Euroasiatica, comprendente 51 Paesi membri della piattaforma ASEM (dalle sponde dell’Atlantico al Pacifico) e l’Associazione “Nazioni del Sud Est Asiatico” (ASEAN). La mostra sarà allestita nei locali del Segretariato Generale ONU, “Delegates Entrance”,  dal 13 al 25 giugno, e presso il “Curved Wall” dall’11 al 16 luglio 2016. L’Italia sarà rappresentata dalla Fondazione Rosini Gutman di Milano  e dal giornalista messinese della Gazzetta del Sud, Fausto Cicciò che ha realizzato un pannello dedicato alla Pace in Eurasia.

Il quadro di Fausto Cicciò rappresenta i confini dell’Eurasia attraverso una “words cloud”” formata dalla parola pace tradotta in oltre 70 lingue, le più diffuse sul pianeta. “Il senso di quest’opera - ha spiegato l’autore - non è solo l’auspicio della fine di ogni guerra, ma anche quello di sottolineare quale sia lo spirito dell’Eurasia. E’ necessario proseguire la strada intrapresa in questi vent’anni trascorsi dal primo Asia-Europe Meeting (ASEM), per far sì che la mappa dell’Eurasia possa essere disegnata finalmente con un unico colore, senza le ‘zone grigie’ dell’area mediorientale, e possa rappresentare tutti gli oltre 5 miliardi di abitanti che vivono in quei Paesi che vanno dal Portogallo al Giappone. La pace non è un sogno - conclude Cicciò - non è un obiettivo impossibile, e solo attraverso il dialogo consentito da occasioni come questa si potrà arrivate al traguardo fissato a Bangkok nel 1996: raggiungere un ordine mondiale più equilibrato politicamente ed economicamente”.

L’evento si terrà sotto il patrocinio della Presidenza ASEM11, della Rappresentanza Permanente della Mongolia, della Delegazione Unione Europea, della Fondazione Asia-Europa (ASEF), di Singapore, della Rappresentanza Permanente d’Italia, della Rappresentanza Permanente di Cipro e della presidenza dell’Assemblea Regionale Siciliana. L’iniziativa si svolge nell’ambito di un percorso di collaborazione tra Europa e Asia volto a favorire gli interscambi economici e culturali bilaterali, avviato da Messina nel lontano 1991 da un nucleo di attivisti europeisti  composto, tra gli altri, dai messinesi  Massimiliano Ristagno,  Roy Orlando e Giuseppe Sergi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi