Messina

Aborti clandestini, Luppino
e Cocivera ai domiciliari

Lasciano il carcere i due medici accusati di aver effettuato aborti non autorizzati in strutture private. Erano stati fermati e poi arrestati un mese fa

Aborti clandestini, fermati  ginecologo e anestesista

Riduzione della disposizione cautelare per Giuseppe Luppino, primario del reparto di Anestesia e rianimazione dell'ospedale Piemonte -Papardo e per Giovanni Cocivera, dirigente medico di Ostetricia e Ginecologia dello stesso nosocomio. La decisione è dei giudici del Tribunale del Riesame, che hanno depositato i provvedimenti a mezzogiorno 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi