Indaga la Polizia

Messina: una 32enne muore in uno studio dentistico

Veronica Tedesco, è morta mentre stava per sottoporsi ad una estrazione. Disposta l'autopsia

Messina: una 32enne muore in studio dentistico

Foto A. Villari

Una tragedia si è consumata questa mattina nello studio di un dentista in via S. Camillo, nella adiacenze del Municipio. Una donna di 32 anni, Veronica Tedesco, è morta mentre  stava per sottoporsi ad una estrazione. Secondo una prima ipotesi la causa del decesso potrebbe essere un arresto cardio circolatorio. Indagini sono state avviate dalla polizia. Il medico, l'anestesista e la segretaria sono stati sentiti a lungo nella sede della caserma Calipari. Il cadavere della donna è stato trasferito al Policlinico, il sostituto procuratore Marco Accolla ha disposto che venga eseguita l'autopsia. Sotto sequestro lo studio dentistico

I dettagli e gli approfondimenti nell'edizione in edicola

Commenti all'articolo

  • Sebastiano123

    26 Maggio 2016 - 22:10

    Lo shock anafilattico è un evento non prevedibile e non prevenibile sia in odontoiatria che in medicina, può avvenire al migliore dei dentisti in Italia come al peggiore, per fortuna è un caso ogni "miliardo" di anestesie fatte. Al di là dell immenso dispiacere, sono stati tutti molto sfortunati...se per ogni otturazione , estrazione o pulizia profonda si dovesse preventivamente fare una fiala di bentelan in vena prima di mezza fialetta di anestesia, non andrebbe nessuno a curarsi i denti!! È lo stesso principio dei vaccini....spero sia di chiarimento per tutti quelli che sentenziano ignorando questo.

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi