Messina

Consiglieri comunali
nel mirino della Cgil

Pesanti critiche sulla mancata approvazione del bilancio che si ripercuote sul pagamento degli stipendi ai lavoratori delle cooperative sociali

servizi sociali messina

La Funzione pubblica della Cgil di Messina in una nota si rivolge ai consiglieri comunali che ancora non hanno approvato il bilancio preventivo del 2105 causando il mancato pagamento degli stipendi ai lavoratori delle coop sociali. "La situazione dei lavoratori di per sé tragica e vergognosa, viene resa ancora più avvilente dall'atteggiamento di quei consiglieri che evidentemente hanno dimenticato il come e il perché si trovano sedute su quelle poltrone", dicono. "La responsabilità è dei consiglieri e -prosegue il sindacato - che adesso devono dare risposta a questa città, ma soprattutto ai cittadini Il documento contabile va approvato necessariamente entro oggi poiché la certificazione dell'avvenuta approvazione va inoltrata entro domattina al competente Ministero. Diversamente i 70 milioni di euro non arriveranno e per il pagamento degli stipendi i lavoratori e la prosecuzione dei servizi dovranno attendere l'approvazione del consuntivo 2015".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Arrestato carabiniere per droga

Arrestato carabiniere per droga

di Rosario Pasciuto