Messina

Scontro tra veicoli
sul rettilineo di Mili

Nello stesso punto in cui fu uccisa Rebecca Lazzarini. Lievemente feriti i conducenti dei veicoli

Scontro tra veicoli  sul rettilineo di Mili

Il punto è lo stesso in cui ha perso la vita la quattordicenne Rebecca Lazzarini, ma il destino ha voluto che l’incidente di ieri sera, intorno alle 21.15, non ha avuto conseguenze drammatiche. Lungo la strada statale 114, all’altezza del rettilineo di un noto locale di Mili, si sono scontrate, per cause in corso di accertamento, due automobili. Lievemente feriti i conducenti dei veicoli. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della Compagnia Messina Sud e poi la polizia municipale. La giovane Rebecca è stata strappata alla vita lo scorso mese di marzo mentre era a piedi, tenendo per mano il padre. Ieri sera, il ricordo degli automobilisti feriti, dei militari e degli agenti è andato a quella tragedia che ha sconvolto un’intera città.

E sempre ieri, in via del Santo, si è verificato un altro incidente. Coinvolti un mezzo a due ruote e due automobili. Sono entrati in rotta di collisione un motociclo e una vettura che procedevano nella stessa direzione di marcia. Poi uno dei veicoli ha investito un’auto parcheggiata. Lievemente ferito un quarantenne che era alla guida dello scooter. I rilievi sono stati eseguiti dalla polizia municipale.(r.d.)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi