Messina

Udc e Ncd: si dimettano consiglio comunale e giunta

consiglio comunale messina

I consiglieri comunali di Messina dell’Intergruppo di Area popolare (Udc e Ncd) “chiedono al presidente del Consiglio comunale, Emilia Barrile, di convocare urgentemente una seduta del civico consesso, alla presenza del sindaco Renato Accorinti e della giunta assessoriale, per discutere, in un apposito ordine del giorno, le dimissioni contestuali del consiglio e della giunta di Palazzo Zanca”. Così si legge in una nota, primi firmatari i capigruppo di Udc, Mario Rizzo e di Ncd, Daniela Faranda.

“Al di là intenti e propositi verbali, di dimissioni utili o inutili – affermano i consiglieri – è arrivato il momento di aprire un confronto aperto che porti a una reale azione democratica da parte di ciascun rappresentante delle istituzioni comunali. Tale richiesta – conclude la nota – è motivata, perché da un lato c’è un’amministrazione che non è riuscita a raggiungere gli obiettivi politici prefissati in campagna elettorale e che non riesce a rendere efficiente la macchina amministrativa e burocratica del Comune di Messina; dall’altro c’è un Consiglio comunale per il quale è necessario ritrovare una nuova legittimazione politica e rinnovato slancio istituzionale”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi