Calcio

Messina-Barbera alla volata finale
Venerdì l’incontro da dentro o fuori

La nota del legale Candido: «La proposta resta quella iniziale». Se salta il faccia a faccia la trattativa sarà definitivamente interrotta

Messina-Barbera alla volata finale  Venerdì l’incontro da dentro o fuori

Ha lanciato l’ultimatum, il gruppo Barbera, e ottenuto il risultato sperato. L’appuntamento per quello che dovrebbe essere l’ultimo faccia a faccia. L’incontro decisivo per verificare se sarà ancora possibile firmare il progetto d’allargamento dell’Acr. La giornata “x” è venerdì. In quella data, salvo slittamenti o clamorosi ripensamenti, Francesco Barbera e Natale Stracuzzi si siederanno attorno a un tavolo per l’ultima volta. Dentro o fuori, sì o no: quel giorno sarà chiaro se il gruppo rappresentato dal noto imprenditore del caffè parteciperà al progetto di rilancio dell’Acr o se sarà stato solo un tentativo e nulla più. Barbera e il presidente giallorosso si sono aggiornati ieri sera con la promessa di quest’ultimo di un confronto programmato per la giornata di venerdì. Impossibile farlo prima in quanto Stracuzzi, per motivi personali, da oggi a giovedì si troverà fuori città.

La nota del legale Candido: «La proposta resta quella iniziale»

Venti giorni di tira e molla tra Acr e gruppo Barbera. L’avvocato del gruppo interessato li riassume così: «Dopo il “niet” dell'Acr alla nostra manifestazione di interessi del 3 maggio la “proposta Barbera” è stata, rispettosamente, ritirata. Questa settimana, su richiesta della tifoseria organizzata, abbiamo manifestato la disponibilità a mantenere ancora aperta quella proposta e venerdì, in occasione di un cordiale incontro al Bar delle Rose, ho personalmente ribadito al presidente Stracuzzi (alla presenza di tanti appassionati tifosi) tale disponibilità esplicitandone, meglio, alcuni aspetti fondamentali. La riunione – prosegue il legale del gruppo Barbera, Bonaventura Candido – si è chiusa con l’auspicio che le parti potessero incontrarsi per verificare la sussistenza delle condizioni per andare avanti senza illudere città e tifosi». Quindi sabato Francesco Barbera «ha personalmente chiesto al presidente Stracuzzi la disponibilità a partecipare ad un incontro risolutivo (Barbera, Candido, Stracuzzi, Villari, Oliveri e Micali)» programmato, successivamente, per venerdì.

«Se non si terrà detto incontro ogni ipotesi di ulteriori “puntate” della vicenda è da considerarsi assolutamente non più percorribile. Fino a quel momento, anche per evitare equivoci, incomprensioni e pettegolezzi – conclude Candido – manterremo il più stretto riserbo ed allo stato non autorizziamo nessuno ad ipotizzare nostre proposte diverse da quella del 3 maggio che resterà valida, in quei termini, fino a domani (oggi per chi legge).

Commenti all'articolo

  • giuso41

    23 Maggio 2016 - 10:10

    Stracuzzi ma prendi al volo questa proposta , l'unica valida per i MESSINESI amanti del Calcio.

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Arrestato carabiniere per droga

Arrestato carabiniere per droga

di Rosario Pasciuto