Messina

Una famiglia in ansia
per Cosimo Scopelliti

Non si hanno più notizie da venerdì scorso del trentaduenne messinese . È stato visto per l’ultima volta a Giostra, dove risiede assieme alla moglie

Una famiglia in ansia  per Cosimo Scopelliti

La moglie e i familiari sono disperati: di Cosimo Scopelliti, trentaduenne messinese, non si hanno più notizie da venerdì scorso. L’uomo, residente a Giostra, sembra svanito nel nulla, per cui è stata presentata una denuncia di scomparsa a Tremestieri, negli uffici della Compagnia Messina Sud, al cui comando c’è il maggiore Paolo Leoncini. Secondo quanto spiegato dall’Arma, i militari anche nella giornata di ieri hanno cercato Scopelliti servendosi, tra le altre cose, di un elicottero. È stato visto per l’ultima volta a Giostra, dove risiede assieme alla moglie. Venerdì mattina, le avrebbe riferito che sarebbe uscito per alcune commissioni. Ha indossato degli abiti da lavoro (svolge l’attività di giardiniere per conto di una ditta privata ma quel giorno, come riferito ai carabinieri, non doveva prestare servizio) e un maglioncino di colore viola. Ma non è più rincasato. Con il trascorrere dei minuti l’ansia si è trasformata in forte preoccupazione. Poiché i genitori sono originari di Contesse, hanno sporto denuncia nella caserma della zona sud. Hanno raccontato di non sapersi spiegarsi i motivi alla base dell’allontanamento: Cosimo Scopelliti non ha lasciato lettere né annunciato che non sarebbe più tornato nella sua abitazione di Giostra. Venerdì è salito a bordo di una Renault Clio di colore nero e da quel momento non c’è più traccia di lui. Ha un’altezza di circa un metro e 80 e una corporatura media. Le ricerche dei carabinieri, al momento, si sono concentrate in un perimetro in cui il suo telefonino, prima di spegnersi, ha agganciato una cella del centro città.(r.d.)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi