PALLANUOTO

Sconfitta indolore per la Waterpolo Messina con la testa alla Final Six

Il Bogliasco vince 6-5 alla piscina Cappuccini nell'ultima partita della stagione regolare. Prestazione sottotono delle peloritane.Ampio turn-over del tecnico Mirarchi finalizzato alla coda post campionato. Già varato il programma della Final Six Scudetto.

Sconfitta indolore per la Waterpolo Messina con la testa alla Final Six

Sconfitta indolore per la Waterpolo Despar Messina che perde in casa contro il Bogliasco  per 6-5 nell’ultima partita della stagione regolare. Con la mente alla Final Six Scudetto, le peloritane hanno giocato a strappi. Risultato negativo a parte, l’allenatore ha potuto valutare tutte le atlete a sua disposizione. Cambi che saranno fondamentali in gare tirate e ravvicinate.

CRONACA- Parte forte il Bogliasco in rete per tre volte nella prima frazione e all’inizio della seconda. Sono Cocchiere, con una sciarpa, l’ex Rambaldi e Dufour a firmare l’avvio sprint.

La Waterpolo Messina si riorganizza e alla fine della frazione coglie il pari. Garibotti in superiorità e Gitto avvicinano le giallorosse, Rambaldi segna ancora, ma Aiello e Gitto ristabiliscono la parità.  Alla fine del terzo tempo, Garibotti realizza la rete del primo e unico vantaggio siciliano. Nell’ultimo quarto, Bogliasco trova la rete del pari con Cocchiere e poi quella del sorpasso con Millo. La vittoria consente alle liguri di chiudere al terzo posto e nell’incrocio dei quarti affronteranno l’Ekipe Orizzonte Catania. Ad attendere la vincente di questa sfida sarà proprio la Waterpolo Despar Messina, già qualificata di diritto alla semifinale.

COMMENTO- Non fa drammi il tecnico Maurizio Mirarchi: “ Il risultato contava relativamente,  mi interessava, invece, vedere, in una partita vera, le giocatrici con meno minutaggio. Sotto questo punto di vista ho avuto delle risposte positive. Le rotazioni saranno decisive nella Final Six Scudetto”.

Proprio in vista di questo appuntamento, da domani alla piscina Cappuccini, la Waterpolo Despar Messina si allenerà con la nazionale brasiliana. Previste due amichevoli, gli ultimi test prima della Final Six Scudetto che assegnerà il titolo di campione d’Italia.

TABELLINO-  Wp Despar Messina- R.N. Bogliasco 5-6 ( 0-2, 4-2,1-0, 0-2)

WP DESPAR MESSINA Gorlero, Zablith, Gitto 2, Arruzzoli, Morvillo, Radicchi, Garibotti 2, D’Agata, Marchetti, Aiello 1,  Bosurgi, Laganà. All. Mirarchi
BOGLIASCO BENE Falconi, Viacava, Gualdi , Dufour 1, Trucco, G. Millo 1, Maggi, Rogondino, Boero, Rambaldi Guidasci 2, Cocchiere 2, Frassinetti, Casareto. All. Sinatra
Arbitri  Del Bosco – Magnesia. Superiorità numeriche Messina 1/6, Bogliasco 1/5

CAMPIONATO- Queste gli altri risultati  della diciottesima e ultima giornata:

Ekipe Orizzonte Ct-Plebiscito Padova 5-11, Rapallo-Cosenza 7-2, Bologna- Prato 5-14,

Imperia- Acquachiara 12-14

Classifica: Plebiscito Padova 54,  Wp Messina 43, Bogliasco e Prato 34,  Rapallo 31, Ekipe Orizzonte Ct 24, Cosenza 22,   Bologna 15, Imperia 6, Acquachiara Na 3.

N.B. Padova, Wp Despar Messina, Bogliasco, Prato, Rapallo e l’Ekipe Orizzonte qualificate alla Final Six.

Imperia e Acquachiara Napoli retrocesse in A/2.

Il calendario della Final Six e il programma TV
Venerdì 20 maggio
Ore 19.15 Quarto di finale 1 3^ Bogliasco Bene-6^ L’Ekipe Orizzonte (differita Rai Sport 1 sabato 21 maggio alle 11.15 )
Ore 21.15 Quarto di finale 2 4^ Mediostar Prato-5^ Rapallo Pallanuoto
diretta Rai Sport 1 
Sabato 21 maggio
Ore 15.00 Finale 5°/6° posto perdenti quarti di finale
Ore 19.15 Semifinale 2°Wp  Despar Messina-vincente quarto di finale 1( differita Rai Sport 2 domenica 22 maggio alle 11.15 )
Ore 21.15 Semifinale 1° Plebiscito Padova-vincente quarto di finale 2 ( differita Rai Sport 2 alle 23.30 )
Domenica 22 maggio
Ore 13.00 Finale 3°/4° posto perdenti semifinali
Ore 19.15 Finale 1°/2° posto vincenti semifinali ( diretta Rai Sport 2 )

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi

Arrestato carabiniere per droga

Arrestato carabiniere per droga

di Rosario Pasciuto