Messina

Gambizzato a Minissale commerciante di frutta e verdura

Con un colpo cal. 7,65 ieri mattina alle 5 in via Marco Polo. L’incensurato Carmelo Irrera, 40 anni, forse vittima di un maldestro tentativo di rapina. Indaga l’Arma

Gambizzato a Minissale commerciante di frutta e verdura

Un commerciante di frutta e verdura, Carmelo Irrera, 40 anni, totalmente sconosciuto alle forze dell’ordine, è stato ferito alle 5 di ieri mattina con un colpo di pistola calibro 7,65.

Un bossolo è stato infatti recuperato dagli investigatori, qualche ora più tardi, nel luogo indicato dalla vittima quale teatro della violenta aggressione.

Il fatto di sangue si sarebbe verificato, sempre secondo quanto riferito dallo stesso commerciante, in via Marco Polo, a Minissale, a poca distanza dal Mercato ortofrutticolo.

L’uomo è stato centrato alla gamba sinistra e al piede destro. La prognosi è di 20 giorni.

Tra le ipotesi, al momento, vi è quella che entrambe le ferite sarebbero state causate da un unico colpo che, fuoriuscito dalla gamba (dove è stato riscontrato sia il foro d’entrata che quello d’uscita) ha poi centrato il piede.

Le indagini sono affidate ai carabinieri della Compagnia “Messina Sud” e ai colleghi della stazione di Gazzi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi