messina

La città festeggia la "Liberazione"

Messina ha celebrato oggi l’anniversario della Liberazione dal nazifascismo con una cerimonia in piazza Unione Europea. Deposte corone d’alloro ai piedi del monumento ai Caduti. Presenti le massime autorità cittadine.

La città festeggia la "Liberazione"

Il vicepresidente della Camera Di Maio è arrivato in città per la festa degli attivisti del movimento Cinquestelle. Stamattina, però, ha anche preso parte alla tradizionale cerimonia per l'anniversario della Liberazione, il 71esimo quest'anno. In Piazza Unione Europea davanti al monumento ai Caduti in guerra, mentre si intonava il silenzio, sono state deposte delle corone d’alloro da parte dei rappresentanti istituzionali, delle Forze Armate e dell'Associazione nazionale partigiani. Accanto a Di Maio, tra gli altri, il nuovo amministrazione apostolico Luigi Papa, il commissario della provincia Romano e il vicesindaco Cacciola, insieme a tutti gli altri rappresentanti istituzionali.

Come sempre nutrite le rappresentanze di Associazioni d’arma e combattentistiche. Durante la cerimonia hanno sfilato i Gonfalone della Città di Messina, decorato con Medaglia d'oro al Valor Militare, e quello della Provincia regionale, il Medagliere del Nastro Azzurro, i Vessilli ed i Labari delle Associazioni Combattentistiche e d'Arma. Un plotone di formazione interforze ha reso gli onori militari, mentre la banda della Brigata Meccanizzata “Aosta” ha intonato l’inno di Mameli durante l’alza bandiera.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi