PALLANUOTO

La Waterpolo Messina asfalta l'Orizzonte

La squadra di Maurizio Mirarchi vince il derby in trasferta per 13-4 confermando l'ottimo momento di forma. E venerdì, nell'anticipo, alla Cappuccini arriva la capolista Padova.

La Waterpolo Messina asfalta l'Orizzonte

Ancora una prestazione convincente per la Waterpolo Despar Messina che passa in scioltezza a Catania contro l’Ekipe Orizzonte per 13-4 centrando la sesta vittoria consecutiva del girone di ritorno. Il miglior viatico in vista del succoso anticipo di campionato di venerdì prossimo quando alla piscina Cappuccini arriverà la capolista Plebiscito Padova.

Contro le etnee, la squadra messinese ha mostrato il suo ottimo momento di forma, disponendo senza problemi dell’avversario, mai realmente in partita. Un poker di reti per la Garibotti, tre a testa per Aiello e Radicchi, tre ex certamente rimpiante alla “Zurria”.

CRONACA- Gara subito in discesa per le peloritane in rete nel primo tempo grazie alla doppietta di Arianna Garibotti. Stesso cliché nel secondo parziale con la Waterpolo Despar Messina a segno con un tris di ex, Radicchi, Bosurgi e ancora una doppietta di Garibotti, sempre più leader delle marcatrici della A/1.  Solo al 6-0 per le peloritane, piccola reazione delle etnee in rete due volte con Marletta. In mezzo il gol di Rosaria Aiello. Cinque lunghezze di vantaggio per le giallorosse e match, in pratica, già finito all’intervallo lungo. Al cambio vasca segna Radicchi, doppietta, e Aiello. L’Ekipe Orizzonte realizza con Palmieri. Nell’ultimo quarto Grillo per etnee e Gitto, doppietta, e Aiello per le peloritane.

COMMENTO-  Soddisfatto il tecnico Maurizio Mirarchi: “ Stiamo dando continuità al nostro lavoro e ciò non può che farmi piacere. Abbiamo messo in acqua l’atteggiamento giusto, quello che servirà tra un mese nella Final Six Scudetto. Più che i demeriti dell’avversario vorrei sottolineare i nostri meriti e speriamo di continuare così, a partire dalla gara di venerdì”.

TABELLINO- Ekipe Orizzonte Ct - Wp Despar Messina 4-13 ( 0-2, 2-5, 1-3, 1-3 )

L'Ekipe Orizzonte: Schillaci, Amedeo, Campione, Buccheri Y., Di Mario, Grillo 1, Palmieri 1, Marletta 2, Buccheri G., Aiello, Riccioli, Lombardo, Condorelli. All. Miceli.

Despar Messina: Gorlero, Zablith, Gitto 2, Arruzzoli, Morvillo, Radicchi 3, Garibotti 4 (2 rig.), D'Agata, Marchetti, Aiello R. 3, Bosurgi 1, Laganà. All. Mirarchi.
Arbitri: Centineo e D'Antoni. Superiorità numeriche: Orizzonte 0/5, Messina 4/7 + tre rigori dei quali uno fallito (palo) da Garibotti nel terzo tempo.

CAMPIONATO- Queste le altre gare della quindicesima giornata: Padova- Bologna 12-3, Bogliasco-Prato 7-7, Rapallo- Acquachiara 17-7 e Cosenza-Imperia 9-5.

Classifica: Plebiscito Padova 45,  Wp Messina 40, Prato, Bogliasco e Rapallo 25, Cosenza 22, Ekipe Orizzonte Ct 21,  Bologna 12, Imperia 6, Acquachiara Na 0.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi