messina

Nascondeva fucile, arrestato

Stamattina i poliziotti della Squadra Mobile hanno dato esecuzione all’ordinanza di custodia in carcere a carico di Massimo Fazio

Nascondeva fucile, arrestato

Massimo Fazio

Stamattina i poliziotti della Squadra Mobile di Messina hanno dato esecuzione all’Ordinanza di applicazione di Custodia Cautelare in Carcere  a carico di Massimo Fazio, classe ’73, già noto alle Forze dell’Ordine.

Il provvedimento, emesso dal G.I.P presso il Tribunale di Messina dott.ssa Daniela Urbani, scaturisce da indagini condotte dagli stessi uomini della Squadra Mobile che 10 giorni fa, hanno rinvenuto e sequestrato a carico dell’indagato un fucile a canne mozze.

A insospettire gli investigatori la grata in ferro e la porta blindata poste all’ingresso della cantina di proprietà dell’abitazione di famiglia dell’arrestato. Di fatti una volta all’interno i poliziotti hanno trovato, nascosto dietro un mobile, un fucile a canne mozze dal quale erano stati abrasi sia il numero di matricola che il numero di serie della canna, ed uno scatolo contenente  36 proiettili calibro 12.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi