Messina

Il Comune non paga
bolletta , chiude ufficio quartiere

Da ieri il Centro Servizi del terzo quartiere è chiuso. Palazzo Zanca non ha saldato tre bollette e l'Enel, prima ha depotenziato l'utenza e quindi ha provveduto al distacco. Il presidente della terza circoscrizione duro contro l'amministrazione che doveva privilegiare i servizi all'utenza rispetto ai compensi di assessore e consiglieri comunali

Il Comune non paga bolletta , chiude ufficio quartiere

Da ieri il Centro Servizi del terzo quartiere, sul viale San Martino, è chiuso . L'ufficio che, si occupa di produrre certificati anagrafici, cambi di residenza e di domicilio,  serve un'utenza di circa 10.000 persone. Le saracinesche sono abbassate perche è avvenuto il distacco dell'energia elettrica per morosità. Palazzo Zanca non ha saldato tre bollette, per un totale di 260 euro e l'Enel, prima ha depotenziato l'utenza e quindi da lunedì ha provveduto al distacco.

Una vicenda che ha comportato una lunga serie di disagi per i cittadini della zona. I lavoratori, invece, sono stati ridistribuiti in altri uffici.

Alla base del mancato saldo delle tre bollette, ci sarebbe il prolungarsi dei tempi di approvazione del bilancio previsionale del 2015 ed  una serie di disguidi amministrativi sulla fatturazione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi