MESSINA

Consegnati encomi alla polizia municipale

Undici i riconoscimenti assegnati alla presenza del comandante del corpo, Calogero Ferlisi.

Consegnati encomi alla polizia municipale

da comune messina

Consegnati oggi a Palazzo Zanca dal sindaco Accorinti e dagli assessori Cacciola e Pino gli Encomi agli appartenenti al Corpo di Polizia Municipale che si sono particolarmente distinti nel corso dello scorso anno. In particolare i riconoscimenti sono stati assegnati ai commissari, Gaetano La Mazza e Carmelo Pace; agli ispettori capo, Stefano Musumeci e Giuseppe Parialò; e all’agente, Daniele Villarà, per l’arresto in flagranza di due persone che avevano appena commesso un furto. Encomi anche agli ispettori capo, Giovanni Arizzi e Alessandro Platania, per avere portato alla luce una vasta truffa messa in atto ai danni di compagnie assicuratrici e culminata nell’operazione “Tris” che ha portato all'arresto di 52 persone. Encomio solenne della Giunta Municipale, al commissario Stellario Repici e agli ispettori capo, Simeone Bertuccio, Giacomo Longo e Cosimo Peditto, appartenenti alla sezione Marittima del Corpo, che, nell’Operazione Mare Sicuro, hanno salvato un sommozzatore al quale un natante aveva tranciato le gambe. “Premiare l'operato della Polizia municipale - hanno evidenziato Accorinti, Cacciola e Pino - è doveroso da parte dell'Amministrazione per valorizzare gesti e atti che rappresentano esempi di vita e di professionalità”. Alla cerimonia era presente il comandante del Corpo, il generale Calogero Ferlisi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi