MESSINA

Addio a Mino Licordari
papà della tv messinese

Aveva 73 anni, a stroncarlo un infarto che non gli ha lasciato scampo. L'avvocato Mino Licordari è stato uno dei pionieri delle televisioni private ed ha legato il suo nome per gran parte della carriera ad RTP del quale è stato uno dei primi volti. Domani i funerali in cattedrale alle 15,30

mino licordari ospite di oltre il tg

E' scomparso improvvisamente il giornalista Mino Licordari. Aveva 73 anni, a stroncarlo un infarto che non gli ha lasciato scampo. L'avvocato Mino Licordari è stato uno dei pionieri delle televisioni private ed ha legato il suo nome per gran parte della carriera ad RTP del quale è stato uno dei primi volti. Memorabili le sue telecronache calcistiche e le trasmissioni sportive che tenevano incollati davanti al video migliaia di telespettatori. Ma Licordari ha legato il suo nome anche a trasmissioni di intrattenimento e talk show che hanno fatto epoca.

Domani i funerali in cattedrale alle 15,30

Commenti all'articolo

  • antonello70

    22 Marzo 2016 - 18:06

    La fede calcistica ci divideva ma dell'Avvocato Licordari, giornalista serio e preparato, tifoso innamorato del suo Messina, avrò sempre un ricordo meraviglioso. Sentite condoglianze alla famiglia e alla redazione di RTP. Antonello Lombardo, Reggio Calabria

    Rispondi

  • Dicearco

    22 Marzo 2016 - 13:01

    Ciao Mino, Messina perde la sua Voce da sempre al servizio dei messinesi, degli ultimi, degli inascoltati, di tutta quella gente a cui tu, e solo tu, hai dato visibilità e la possibilità di poter raccontare in televisione i loro problemi. E lo hai fatto sempre a muso duro, senza padroni nè padrini. Orgoglioso di avere, insieme a te, diffuso la "messinesità", un forte abbraccio, Nino Principato

    Rispondi

  • lughiust1948

    22 Marzo 2016 - 12:12

    Grande giornalista e grande uomo, apprezzato e stimato anche fuori Messina, perché era anche un vero sportivo. Sincere condoglianze da un tifoso catanese.

    Rispondi

  • marazza79

    22 Marzo 2016 - 09:09

    Trasmettere la passione per la propria città (e per la propria squadra), a chi ci vive ma se ne "fotte" di tutto questo....ce ne sono e ce ne saranno pochi come Lei!!!!!!!!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi