Libera

Il grande corteo
Consigli utili

Chiuse le strade dalle quali passerà il corteo che scatterà alle 9 da piazza Juvara, lungo la via Garibaldi. E quindi corso Cavour, la via Cannizzaro sino all’altezza di piazza Cairoli, il viale S. Martino fino all’incrocio con la via I Settembre che conduce fino a piazza Duomo

Il grande corteo Consigli utili

In verde il tracciato del corteo

Usare l’auto solo se strettamente indispensabile. È questa la raccomandazione che arriva da Palazzo Zanca, fermo restando che la circolazione sull’asse nord-sud non è bloccata ma sicuramente subirà dei rallentamenti. La giornata dedicata a Libera, può sconvolgere le abitudini di molti ma, in fin dei conti, può essere assorbita senza troppi contraccolpi.

Strade chiuse

Lo saranno tutte quelle dalle quali passerà il corteo che scatterà alle 9 da piazza Juvara, lungo la via Garibaldi. E quindi corso Cavour, la via Cannizzaro sino all’altezza di piazza Cairoli, il viale S. Martino fino all’incrocio con la via I Settembre che conduce fino a piazza Duomo, luogo del concentramento finale. Non sarà possibile posteggiare nemmeno sulla via Garibaldi dove saranno parcheggiati tutti i 170 pullman che arriveranno dalla Sicilia, ma anche da Calabria e Puglia. In tutti questi 3 km non solo non sarà possibile transitare dalle 7 alle 15, quindi anche dopo il passaggio del corteo, ma soprattutto vigerà il divieto di sosta con rimozione. Al lavoro dodici carroattrezzi privati dalla 00,01 di lunedì sino alle 7. Nessuna eccezione, è quindi opportuno per chi abita in quell’area trovare già la sera precedente un posteggio “sicuro”, non potendo neanche uscire i mezzi dai garage. Attorno al percorso del corteo, però saranno sbarrati gli accessi anche di altre strade. Sono quelle che sbucano sulle vie da dove si snoderà il serpentone e quindi come dei vicoli ciechi. Anche di questo dovranno tenere conto i residenti della zona. Il transito nord sud è garantito dalla circonvallazione, dal viale della Libertà e via V. Emanuele, e dall’autostrada. In centro non ci saranno bus. Il tram è previsto che transiti ogni 10 minuti.

Le forze in campo

Saranno impiegate oltre 50 pattuglie della Polizia Municipale, non meno di 120 uomini per la sola fascia mattutina, a cui vanno aggiunti ovviamente quelle delle forze dell’ordine che saranno impegnate anche in servizi di vigilanza e controllo. In campo ausiliari del traffico, Polizia Provinciale, Consulta del volontariato. Lunedì saranno attive due linee telefoniche 090-7722686 e 090-7722685, per fornire informazioni alla cittadinanza in tempo reale sulla viabilità.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi