messina

Incidente in via Catania, centauro in prognosi riservata

Si trova ricoverato in prognosi riservata, ma non in pericolo di vita, il centauro che ieri sera è caduto dalla moto di grossa cilindrata che stava conducendo in via Catania. Un testimone oculare ha raccontato alla polizia municipale che si è trattato di un incidente autonomo.

Incidente, centauro in gravi condizioni

Foto A. Villari

Grave incidente stradale ieri era in via Catania, poco dopo le 21.30. Un motociclista di 40 anni si trova ricoverato in prognosi riservata al Policlinico per le ferite riportate a seguito di una rovinosa caduta sull'asfalto.   Le sue condizioni sono apparse subito gravi ai primi soccorritori. Immediato il trasporto nel nosocomio del viale Gazzi dove il giovane è giunto in codice rosso al pronto soccorso. A mezzanotte e 40, invece, è scattata la prognosi riservata ed adesso si trova nel reparto di chirurgia toracica, ma la sua vita non è in pericolo. Sul posto per effettuare i rilievi la pattuglia notturna della polizia municipale, ma adesso è la sezione infortunistica che sta tentanto di ricostruire la dinamica dell'incidente che si è verificato in via Catania all'altezza con via Salandra. Intanto, grazie anche alla collaborazione di un testimone oculare, si può escludere il coinvolgimento di un altro mezzo. Si è trattato dunque di un incidente autonomo causato, molto probabilmente, dall'elevata velocità con la quale l'uomo stava affrontando l'arteria che dalla rotatoria Zaera conduce al rione Provinciale. Una tesi avvalorata dal fatto che gli agenti della municipale hanno rilevato sull'asfalto striature metalliche della moto per quasi 100 metri. Il mezzo, infatti, è stato trovato ad una distanza notevole rispetto a dove il 40enne è caduto andando probabilmente a sbattere con un auto in sosta. Esattamente due mesi fa, nella tarda sera del 16 gennaio, un incidente analogo, con una moto dalle caratteristiche simili, è costato la vita a due persone in via Pietro Castelli. In quel caso i centauri si sono trovati sulla traiettoria un'auto e l'impatto, ad altissima velocità, è risultato fatale. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta del Sud online

Caratteri rimanenti: 400

Le altre notizie

i più letti di oggi